NEWS

05/02/2018 16:13

WORLD CUP SALTO OSTACOLI

Nel penultimo leg trionfa Pieter Devos

©FEI/Richard Juilliart

Un sabato sera all’insegna del grande salto ostacoli. Nel penultimo Gran Premio di Coppa del Mondo, quello di Bordeaux, Pieter Devos in sella ad Espoir ha condotto uno show davvero audace e temerario. Nel barrage, a cui hanno avuto accesso in 10, è riuscito a mantenere i nervi saldissimi e a chiudere con l’imbattibile tempo di 36,53 secondi. Tempo impossibile anche per Marcus Ehning, che con Cornado sembra davvero essere rientrato alla grande, dopo l’ infortunio alle scorse olimpiadi del cavallo, che però non è riuscito a scendere sotto i 38 secondi, chiudendo in 38.09. Sfida molto ardua per uno dei beniamini di casa, Roger-Yves Bost che su Sydney Une Prince, incitato dal pubblico francese nella corsa che sembrava essere quella verso la vittoria, è però incappato in un errore, dovendosi accontentare della settima posizione. Terzo, Manuel Fernandez Saro con Cannavaro, che in 38,40 secondi non si è fatto scappare la chance di arrivare al podio e guadagnare così punti per la classifica finale. Classifica che attualmente, a una sola tappa di distanza dalla finale di Parigi, vede sempre in testa Kevin Staut a quota 79 punti, seguito da Henrik von Eckermann, con 64 punti e Marcus Ehning con 57.

Nella classifica dei migliori sempre più vicini alla finale, anche Alberto Zorzi: il nostro azzurro si trova al 12° posto della graduatoria del girone dell’Europa Occidentale con 45 punti e a meno di grandi imprevisti, dovrebbe farcela. Prossimo step: Goteborg e poi, bisognerà comprare i biglietti per la Ville Lumière.

QUI tutti i risultati

QUI la nuova ranking dopo Bordeaux

https://goo.gl/RCJQNx