NEWS

08/03/2018 14:47

SAUT HERMES 2018

A Parigi si torna a Sa..ltare

ClassHorseTV

Al Saut Hermès si ritorna a saltare. I grandi nomi del salto ostacoli tornano a Parigi, dal 16 al 18 marzo, per l’ottava edizione dell’evento sponsorizzato dalla maison francese. Grandi, come il Grand Palais, ancora una volta scenario della manifestazione. Una struttura che vide la luce in occasione dell’ Esposizione Universale del 1900, utilizzata in seguito per altri e diversi eventi, un luogo magico che da 8 anni ospita un vero e proprio show a 5 stelle. Sotto lo splendido scrigno di vetro e ferro che sorge nell’ottavo arrondissement della Ville Lumière, tra la Senna e gli Champs Elysée si daranno battaglia i più giovani impegnati nel CSI U25 e gli storici cavalieri, impegnati nel CSI 5*.

Ma quella tra la storica maison francese e i cavalli è una storia che affonda le proprie radici lontano. 

I cavalli, affascinanti nobili animali, che accompagnano e portano per mano l’uomo sin dalla
notte dei tempi, sono il cuore pulsante e il filo conduttore che dal 1837 a oggi ha segnato
l’immagine della maison Hermès. La favola del marchio francese ebbe inizio quando Thierry
Hermès, fondatore del brand aprì una bottega per finimenti equestri a Parigi, che dopo
qualche anno si trasferì là dove tutt’ora risiede, nel quartier generale, al numero 24 di rue du
Faubourg-Saint-Honoré.
Sono passati 181 anni da quella prima volta e attraversando il tempo sulle ali della passione,
della sensibilità e dell’eleganza, il brand Hermès è diventato un’istituzione. La maison si è
vestita dell’originalità classica del buon gusto, arricchendo la Francia e il mondo intero di un
fascino e di uno stile unico ed inimitabile tenendo ben salda la connessione con il mondo
equestre.

L’anno scorso proprio qui aveva trionfato Edwina Tops-Alexander, la regina, in un incredibile jump-off a tre in cui è riuscita a chiudere con un velocissimo percorso netto insieme a California, lasciando dietro di sé Penelope Leprevost e Bertram Allen.

Ma quest’anno, il podio del vincitore è ancora da scriversi.

https://goo.gl/RCJQNx