NEWS

08/02/2018 12:20

SA SARTIGLIA DI ORISTANO

Spettacolo equestre affascinante e misterioso

©Sa Sartiglia/Alec Cani/Stefano Flore

La Sartiglia prende le sue origini dalla parola latina "Sorticula", anello. Una denominazione che si riferisce all'anello inserito nella stella che deve essere catturato durante una delle parti più importanti di questo torneo. In questo evento impegnativo, il cavallo e il cavaliere devono essere molto ben connessi, date le elevate abilità di conduzione necessarie. L'anello simboleggia ulteriormente la lealtà, la lealtà verso gli orgogliosi, gli antichi spiriti di Oristano.

L'origine di Sa Sartiglia risale al medioevo e quindi, a causa della sua lunga storia, il torneo ha profondamente influenzato la cultura e la comunità di Oristano. Una sorta di incantesimo che sembra rinnovarsi  ad ogni edizione, che si svolge ogni anno l'ultima domenica e il martedì di Carnevale, il che nel 2018 che significa l'11 e il 13 febbraio. Uno spettacolo dove sacro e profano si fondono, incarnando il fascino e il mistero di secoli di storia, percepibili in ogni singola fase del rituale.


Dalla Vestizione di "Su Componidori", il cavaliere che lascia la sua natura umana per acquisire quella di un semidio, la sfilata di cavalieri, la Giostra delle Stelle dove "Su Componidori" ed i suoi due aiutanti cercheranno di catturare la stella con le loro spade, o ancora la gara di Pariglie (Corsa delle Pariglie) dove verranno mostrate audaci acrobazie equestri e, per chiudere, la Svestizione.

Cerimonie religiose, riti propiziatori, Sa Sartiglia, un insieme di suoni, grida di gioia, colori ed emozioni, si rinnova nei secoli. E torna anche quest’anno IN DIRETTA su ClassHorseTV domenica, 11/2 dalle 13.30.

https://www.u-black.com/it/

http://www.guidadelcavaliere.it/

http://equestrio.com/

http://www.cutered.it

https://www.brunodelgrange.com/en/