NEWS

14/02/2018 11:51

NATIONS CUP 2018

Nuovi leg, nuove date, rivali sempre più forti. Ma Roma non c’è.

©FEI/Libby Law Photography

Il fiore all’occhiello della stagione outdoor si sta avvicinando, la Longines FEI Nations Cup. E ci sono diverse novità che renderanno il 2018 davvero speciale con 13 leg di qualifica in 3 continenti differenti. Tutto inizierà con un sensazionale calcio d'inizio a metà febbraio per la North and Central American e Caribbean League: Abu Dhabi sabato 17 febbraio e Ocala solo 24 ore dopo. Il nastro rosso per la prima divisione europea sarà tagliato solo a primavera inoltrata, quando la new entry tra le location, Samorin, aprirà i battenti dal 26 al 29 aprile  con 10 nazioni in campo, due in più rispetto agli anni precedenti. Pertanto, al fianco dei campioni in carica provenienti dai Paesi Bassi, nei campi più prestigiosi del nostro continente ci saranno atleti provenienti da Francia, Germania, Irlanda, Italia, Spagna, Svizzera e Svezia che combatteranno per l'ambita Coppa assieme a Belgio e Gran Bretagna, le due squadre migliori di seconda divisione emerse alla fine dello scorso anno.

Dopo Samorin l'azione si sposterà a La Baule dal 17 al 20 maggio, seguita da San Gallo dal 31 maggio al 3 giugno.

 Roma è stata sostituita da Sopot, in scena dal 14 al 17 e poi da Rotterdam, dal 21 al 24 dello stesso mese. Dal 12 al 15 luglio la Coppa delle Nazioni atterrerà a Falsterbo e dal 26 al 29 a Hickstead. L'ultima possibilità di accumulare punti qualificati sarà quindi data al magico Dublin Horse Show, in programma dall'8 al 12 agosto, e nello stesso weekend l’ unica possibilità di qualifica per la seconda divisione europea prenderà il via a Budapest. Qui un massimo di nove squadre, scelte dal sistema di qualificazione della Federazione Equestre Europea e dal sistema di classifica della Coppa delle Nazioni FEI, gareggeranno per i due posti in palio per la Finale. Tutte queste prove di qualifica non si terranno più il venerdì, ma la domenica pomeriggio per massimizzare la presenza del pubblico. Solo Dublino manterrà le sue tradizioni. Al termine della stagione, come sempre, la finale al Real Club de Polo di Barcellona, ​​in programma dal 4 al 7 ottobre.

Una serie all'insegna dell'orgoglio nazionale, della passione, della tradizione, della fiducia tra i compagni di squadra e dei loro super-talentuosi cavalli, nonché della straordinaria solidarietà tra le squadre di tutto il mondo che ora sono pronti a dare tutto in questa serie, che festeggia 109 anni nel 2018.

https://www.u-black.com/it/

http://equestrio.com/