NEWS

12/02/2019 16:13

LONGINES MASTERS

Il circuito atterra a Hong Kong

EEM

Dopo il leg parigino, i Longines Masters arrivano a Hong Kong.  Sarà la città asiatica infatti a ospitare la seconda tappa in scena questo fine settimana.

Giunti alla settima stagione, i Longines Masters di Hong Kong sono diventati ormai un appuntamento imperdibile per i cittadini dato che riuniscono in un unico posto diverse attività: sport, fashion, gastronomia e spettacolo.

Tra l’altro per il secondo anno andrà in scena l’Asia Horse Week, punto di incontro tra Occidente e Oriente con protagonista ovviamente il mondo equestre.

Come sempre saranno i migliori a calcare l’arena asiatica e c’era grande aspettativa nel vedere in azione Edwina Tops Alexander, l’unica con una chance vera di vincere l’ambito bonus dopo il super trionfo a Parigi. Purtroppo però nelle scorse ore l’amazzone ha comunicato il proprio ritiro dalla partecipazione dato che il cavallo con cui avrebbe dovuto competere, Vinchester, non è abbastanza in forma per un Gran Premio di questo calibro.

Molte le gare in programma ma ovviamente gli occhi saranno puntati sulle due più importanti: la Longines Speed Challenge di sabato sera e il Longines Grand Prix di domenica.

A trionfare nel leg asiatico lo scorso anno è stato Patrice Delaveu su Aquila HDC e il cavaliere francese ha confermato la sua presenza anche per quest’anno. Insieme a lui altri grandi nomi del calibro di Kevin Staut, Denis Lynch, Bertram Allen, Simon Delestre e Pius Schwizer.  Perfino il continente africano sarà presente con Sameh El Dahan e ovviamente forte presenza di cavalieri asiatici dato che uno degli obiettivi di EEM è proprio quello di sviluppare il salto ostacoli nel continente.