NEWS

05/12/2017 14:36

LONGINES MASTERS 2017

A Parigi è trionfo per Daniel Deusser

©Longines Masters

Una vittoria inaspettata, ma sperata. Sperata soprattutto per Daniel Deusser, che oltre a portare a casa il montepremi di 100.000 euro, in palio per il Gp del Longines Masters, ha visto di nuovo e ai massimi livelli il suo Cornet D’Amour.

Il grigio di 14 anni con cui il cavaliere tedesco aveva trionfato nella finale di Coppa del Mondo 2014, per poi riproporsi 3° nel 2016, senza dimenticare i due argenti a squadre ai Campionati europei è tornato. Dopo l’ infortunio del 2015 il cavallo si era ripreso, ma ora è arrivata la grande dimostrazione. Dietro di lui, Simon Delestre e Ryan des Hayettes e Lauren Hough con Ohlala. Supremazia europea quindi, già ribadita nella gara del sabato, la Riders Masters Cup, quella sfida tra Europa e America vinta dai nostri.

Questa è stata la prima volta in cui abbiamo assistito a questo incontro/scontro, una gara tra cavalieri europei e cavalieri americani, che vedremo riproporsi nelle prossime tappe di New York ed Hong Kong. La squadra agli ordini di Philippe Guerdat ha schierato Kevin Staut su Ayade de Septon, Maikel van der Vleuten su Dana Blue, Gregory Wathelet su Nevados S, Jos Verlooy su Igor e Lorenzo De Luca, decisivo ai fini del risultato con Jeunesse van het Paradijs; gli statunitensi erano guidati da Robert Ridland ed hanno risposto con Devin Ryan su Cooper, Chloe Reid su Sally, Laura Kraut su Viper, Reed Kessler su Stakki e Lauren Hough su Waterford. Due manches: la prima in tabella A, la seconda in tabella C. E alla fine, come da cronaca. L’Europa si è desta per 9 a 6.

QUI tutti i risultati

http://www.cavalleriatoscana.it

http://equestrio.com/

http://www.cavallomagazine.it/

http://www.cutered.it

https://www.brunodelgrange.com/en/

http://www.guidadelcavaliere.it/

http://www.clabel.it/it/

http://www.vestrum-italy.com/

https://www.u-black.com/it/