NEWS

30/10/2017 15:34

Jumping Verona

LONGINES FEI WORLD CUP

Maikel van der Vleuten trionfa a Verona

©FEI/Massimo Argenziano

Grande spettacolo per il salto ostacoli mondiale, quello andato in scena a Verona, con la terza tappa di Longines FEI World Cup, dove a trionfare è stato il cavaliere belga, classe 1988, Maikel van der Vleuten insieme al suo potentissimo VDL Groep Verdi.

Un totale di 37 binomi, scesi in campo nell’arena del Jumping Verona, hanno affrontato un primo giro  difficile, disposto dal maestro Uliano Vezzani; solo 11 sono i cavalieri che di diritto hanno avuto accesso al jump off.

Gli sforzi di alcuni tra i migliori cavalieri al mondo si sono rivelati vani al cospetto della performance di Van der Vleuten, tra esse anche quella del vincitore dell’edizione 2015 Simon Delestre.

35.91 il tempo record impiegato dal cavaliere belga per finalizzare il suo impeccabile barrage, che ha staccato il nostro Alberto Zorzi con Fair Light van't Heike di 26 centesimi di secondo.

Terzo posto per il belga Pieter Devos, che ferma il cronometro a 37.03, relegando l'altro talento italiano, Lorenzo de Luca, al quarto posto, seguito da Janika Sprunger su Bacardi, che si posiziona quinta.
Il secondo posto di Alberto Zorzi fa si che l’atleta azzurro si posizioni in vetta alla ranking generale di coppa del mondo, avvantaggiato di un punto rispetto a Kevin Staut e due rispetto a Van der Vleuten.

Ma la spettacolo sportivo del circuito di coppa del mondo non si ferma e non c’è tempo per riposare, i top riders della disciplina si danno infatti appuntamento a Lione domenica 5 novembre.

http://www.equiline.it/

http://equestrio.com/

http://www.guidadelcavaliere.it/

http://www.clabel.it/it/

https://www.u-black.com/it/

http://www.cutered.it

http://www.vestrum-italy.com/

https://www.brunodelgrange.com/en/

http://www.cavallomagazine.it/

http://www.cavalleriatoscana.it