NEWS

10/07/2017 15:22

LGCT CASCAIS

Goldstein firma la nona tappa del circuito

LGCT/STEFANO GRASSO

Una vittoria inaspettata quella dell’amazzone israeliana a Cascais Estoril. Inaspettata persino per lei stessa, che fino all’ultimo non ha creduto di essere così veloce da portarsi a casa il titolo della nona tappa di Longines Global Champions Tour. 23 i partenti in questo Gran Premio dopo la squalifica dei vincitori della League Georgina Bloomberg e Scott Brash a causa di una fiaccatura da sperone su Hello Forever segnalata da un giudice FEI. Il percorso messo a punto da Frank Rothenberger ha fatto sì che solamente in cinque accedessero al jump off. Primo a partire Jos Verlooy che in sella a Caracas commette quattro penalità; Maikel Van Der Vleuten su VDL Groep Arera C chiude un netto in 47.03 secondi imponendo così lo standard. Standard che viene subito battuto da Danielle Goldstein: velocissima la sua LizzieMarie che porta a termine un percorso impeccabile in soli 45.56 secondi. Sia Martin Fuchs che Bertam Allen commettono quattro penalità incoronando così l’amazzone israeliana regina della tappa portoghese. Grazie al secondo posto, Maikel van Der Vleuten scala la ranking generica e passa dalla quarta alla seconda posizione a quota 185 punti, dietro a Harrie Smolders che è ancora in testa alla classifica con i suoi 207 punti. Chiuso il capitolo di Cascais, i cavalieri si preparano già al prossimo: questo weekend si salta a Chantilly!

 

 

 

 

 

http://www.guidadelcavaliere.it/

http://www.cutered.it

http://www.clabel.it/it/

http://www.vestrum-italy.com/

http://equestrio.com/

http://www.cavallomagazine.it/

https://www.u-black.com/it/

http://www.equiline.it/

http://www.HorsePointTV.com

http://www.cavalleriatoscana.it