NEWS

24/04/2018 12:18

LGCT 2018

Gregory Wathelet e Coree conquistano Shanghai

LGCT/Stefano Grasso

Lo scorso weekend si è conclusa la terza tappa di LGCT che questa volta è andata in scena nel continente asiatico. Shanghai ha visto la partecipazione dei migliori binomi al mondo, come succede in tutte le tappe del Global Champions Tour, e ovviamente tutti gli occhi erano puntati sul Gran Premio di sabato. Come sempre solo i migliori 25 della seconda gara di Global Champions League hanno avuto accesso al Grand Prix e di questi 12 sono riusciti a chiudere un netto e qualificarsi al jump off. Primo a scendere in campo e a testare il percorso di Uliano Vezzani è stato Scott Brash che in sella a Hello Shelby chiude un percorso impeccabile in soli 39.60 secondi. Poi è stato il turno di Gregory Wathelet e Coree che riescono a battere il tempo del cavaliere britannico chiudendo in 37.91 secondi. Un tempo che si rivelerà imbattibile dato che nessuno dei rimanenti partecipanti riesce a essere più veloce. Si avvicina di poco Ben Maher che con Explosion W chiude in 38.55 aggiudicandosi il secondo posto mentre a chiudere il podio Daniel Deusser con Tobago. Con questo risultato il cavaliere tedesco è terzo anche nella classifica generale del circuito che vede ancora in testa Scott Brash seguito da Edwina Tops Alexander. Il Global Champions Tour ora si ferma per una settimana per tornare di nuovo nei calendari internazionali dal 4 al 6 Maggio quando sarà Madrid ad accogliere i migliori cavalieri del mondo. 

http://equestrio.com/

https://www.u-black.com/it/