NEWS

18/12/2017 14:31

KING EPAILLARD

Il cavaliere francese trionfa nel leg di London Olympia

FEI/Fiona Crawford

L’arena di London Olympia, addobbata per le feste in quanto leg natalizio per eccellenza, ha accolto domenica pomeriggio i migliori binomi del salto ostacoli mondiale per dar vita all’ottavo leg di Western European League. 36 i cavalieri scesi in campo ma il percorso ideato dal brasiliano Guilherme Jorge e dal britannico Bob Ellis ha fatto sì che solamente quattro di questi riuscissero a completare un netto e qualificarsi al jump off. Primo a scendere in campo è il campione europeo Peder Fredricson che in sella al suo castrone di 10 anni H&M Christian K chiude un percorso impeccabile in 41.34 secondi. Tempo che viene subito battuto dal secondo binomio in campo, Edwina Tops Alexander e Inca Boy van T Vianahof che chiudono un netto in 41.05 secondi. Ma ecco che è il turno del cavaliere di casa nonchè vincitore della scorsa edizione del concorso: pubblico in religioso silenzio mentre Scott Brash compie il suo percorso insieme alla sua Ursula battendo il tempo dei suoi precedenti avversari e chiudendo un netto in soli 37.34 secondi con la standing ovation dei suoi fan. Solamente l’ultimo concorrente poteva infrangere il sogno di Brash: e Julien Epaillard non si è fatto sfuggire questa occasione. In sella a Toupie de la Roque il francese è velocissimo: 36.91 sono i secondi che gli permettono di salire in testa alla classifica, rubare lo scettro a Brash e diventare il campione di London Olympia. Edwina Tops Alexander con il suo terzo gradino del podio londinese tuttavia accumula i punti necessari che le permettono di salire in testa alla classifica provvisoria davanti a Kevin Staut e Steve Guerdat. La Longines FEI World Cup ora si ferma per una settimana: prossimo appuntamento Mechelen il 30 Dicembre!

QUI tutti i risultati

QUI la ranking della Western European League

 

https://goo.gl/RCJQNx