NEWS

06/02/2019 11:51

JUMPING BORDEAUX

Il dominio maschile verrà interrotto nel 2019?

©Jumping Bordeaux

Quest’anno Jumping Bordeaux è ancora una volta pura adrenalina, dato che non solo ospiterà l’ultima tappa di Driving ma anche quella di Western European League, ultima chance per i cavalieri di guadagnarsi un posto per la Finale. Creato nel 1978, è diventato ormai un evento tipico tradizionale e il prossimo weekend aprirà i suoi cancelli per la 38° edizione.

Molte leggende hanno conquistato la vetta del podio: David Broome, Gerhard Wiltfang, Thomas Frühmann, Franke Sloothaak, John e Michael Whitaker, Roger-Yves Bost, Nick Skelton, Rodrigo Pessoa, Kevin Staut, Michel Robert e Marcus Ehning, Tutti giganti del salto ostacoli, e alcuni di loro ci saranno anche in questa edizione.

Un palmares formato da miti, tuttavia il GP non è mai stato vinto da un’amazzone ma quest’anno la forte presenza femminile è pronta a tutto per interrompere questo dominio di uomini. Non sarà un’impresa facile dato che quasi tutti i campioni delle scorse edizioni hanno confermato la loro presenza, tra questi Pieter Devos (2018), Julien Epallard (2017) Kevin Staut (2016) e Bertam Allen (2015)

Non ci resta che augurare buona fortuna a tutti! Dopo il Gran Premio, scopriremo chi saranno i 18 cavalieri che rappresenteranno il vecchio continente alla super finale di Gotheborg! 

 

 QUI la ranking dopo 12 di un totale di 13 tappe qualificanti

Cliccate QUI per la lista dei partecipanti

Albo d'Oro di della FEI World Cup Jumping di Bordeaux