NEWS

22/10/2018 11:46

FEI WORLD CUP DRESSAGE

Trionfo danese nel leg di apertura a Herning

©FEI

Per il secondo anno consecutivo, la città di Herning ha fatto da apripista alla stagione 18/19 di Coppa del Mondo di Dressage. E per il secondo anno consecutivo a conquistare il titolo è stato un cavaliere di casa.

Lo scorso anno a trionfare era stata Cathrine Dufour in sella a Atterupgaards Cassidy dopo aver battuto la leggenda tedesca Isabell Werth. E anche quest’anno lo scenario è stato lo stesso, con la Danimarca che regna sulla Germania.

Quattordici i binomi scesi nel rettangolo e nel Grand Prix di Sabato è stata Helen Langehanenberg a portare a casa lo score più alto con Damsey fermando la percentuale a 75.652% seguita dalla svedese Tinne Vilhemson Silvén con Don Auriello e dal danese Daniel Bachmann Andersen.

Ma con il Freestyle di Domenica tutto è stato rimesso in gioco ancora una volta e le percentuali si sono alzate. Tinne Vilhemson Silvén, terzultima a scendere in campo, ottiene una percentuale di 80.90 e viene subito battuta da Helen Langehanenberg che riesce ad arrivare a 81.40%.  Un record che dura poco, precisamente fino all’entrata in campo del giovane talento Daniel che in sella a Blue Hors Zack riesce a completare una performance strabiliante che ammalia i giudici. Risultato: 83.57% e la vittoria.

Una grande conquista per il cavaliere che ora è più agguerrito che mai e che senz’altro farà di tutto per aggiudicarsi un posto alla Finale.

Ma prima dovrà pensare al prossimo leg che andrà in scena a Lione il 2 Novembre.

 

Maira Mohamed