NEWS

04/10/2019 10:47

FEI NATIONS CUP – LA FINALE

Riuscirà l’Italia a staccare il pass a cinque cerchi?

Abbracci ©Facebook/FEI

La prima grande prova è superata. La prima giornata della finale di Coppa delle Nazioni è stata archiviata giovedì 3 ottobre decretando chi avrà accesso alla finalissima di domenica 6 (e quindi rimanere in lizza anche per l’assegnazione dell’ultimo pass per Tokyo 2020) e chi invece scenderà in campo sabato per la Coppa di consolazione.

18 squadre e 72 binomi si sono schierati ieri al Real Club de Polo di Barcellona per aggiudicarsi uno degli 8 posti per la Finalissima della stagione.

Un primo round al cardiopalma, dove i percorsi netti hanno scarseggiato e pochi sono stati i punti a dividere le squadre. L’Italia di Duccio Bartalucci, è partita con un indimenticabile percorso netto di Luca Marziani e Tokyo du Soleil. Massimo Grossato con Lazzaro delle Schiave ha registrato 8 penalità e Paolo Paini in sella a Ottava Meraviglia di Ca ‘ San Giorgio ha toccato una barriera. Il risultato di Lorenzo de Luca con Dinky Toy van Kranenburg, con due errori e una penalità per il tempo è stato scartato, e quindi le 12 penalità totali hanno posto l’Italia a pari merito con Germania, Svizzera e la squadra di casa, Spagna.

Belgio, Francia, Colombia, Svezia e Irlanda hanno conquistato i primi cinque posti della classifica lasciando spazio quindi a solamente tre squadre per la sfida di Domenica. Calcolando anche i tempi di ogni singolo team oltre che alle penalità, i tre posti sono stati assegnati a Germania, Svizzera e Italia, quest’ultima grazie a 0,45 secondi di distacco dalla Spagna.

Continua quindi l’avventura azzurra a Barcellona. Ora massima concentrazione dato che domenica in palio non c’è soltanto la prestigiosa Coppa ma anche l’ultimo biglietto per i giochi olimpici di Tokyo che gli azzurri dovranno contendersi insieme a Colombia e Irlanda.

Ce la faranno? Seguite le loro gesta, domenica, 6 ottobre dalle 15 su HorseTV HD, canale 221 di SKY.

 

QUI i risultati dettagliati

<!-- p.p1 {margin: 0.0px 0.0px 0.0px 0.0px; font: 14.0px Arial; -webkit-text-stroke: #000000} span.s1 {font-kerning: none} span.s2 {text-decoration: underline ; font-kerning: none; color: #4787ff; -webkit-text-stroke: 0px #4787ff} -->

QUI i highlights della prima gara

 

Cosima von Klebelsberg