NEWS

13/06/2019 17:37

CSIO5* SOPOT

La FEI Nations CupTM Jumping approda in Polonia

©CSIO Sopot

Torna la FEI Nations Cup di salto ostacoli. Per il secondo anno consecutivo la serie Outdoor, dove tutto ruota attorno allo spirito di squadra e all'orgoglio delle Nazioni, approderà in Polonia in occasione dello CSIO di Sopot, palcoscenico del prestigioso evento a 5 stelle in programma dal 13 al 16 giugno. Lo show culminerà nella battaglia di domenica per la vittoria della 3° tappa, su un totale di sette, che formano la Coppa delle Nazioni targata FEI. Una delle sole quattro possibilità concesse ai dieci team che fanno parte della 1° divisione europea per guadagnare preziosi punti qualificanti, essenziali per ottenere l'accesso alla finale di Barcellona di inizio ottobre. 

Domenica mattina dalle ore 10.30 i protagonisti della lega più esigente del circuito di Coppa delle Nazioni salteranno oltre il metro e 60 e le Nazioni in lizza per i punti si schiereranno con i loro migliori cavalli. Tra loro, i vincitori dell’edizione 2018 nonché difensori del titolo, i belgi, che dovranno sfidare la Germania,l' Irlanda, la Francia, i Paesi Bassi e l'Austria, quest’ultima qualificata alla prima divisione dopo aver concluso la scorsa stagione come migliore squadra della seconda divisione europea.

Gli atleti di casa e i brasiliani si aggiungeranno allo scontro tra Nazioni, senza possibilità di raccogliere punti utili per la graduatoria in quanto fanno parte di altri gironi. 

Per quanto riguarda la ranking provvisoria, attualmente Francia e Svizzera sono a pari merito con 180 punti, in quanto entrambe reduci da una vittoria: la Svizzera nella tappa d’apertura sul campo francese di la Baule, e al contrario i francesi su terreno svizzero, a San Gallo ad inizio giugno. Alle loro calcagna, i britannici, con 120 punti sul terzo posto.

Otto quartetti in totale daranno quindi il loro meglio sul campo polacco, sei di loro mirando al di là, verso il Gran finale spagnolo. Ogni netto conterà, ogni secondo sarà indispensabile, solo quattro le possibilità per le dieci squadre di raccogliere la maggior parte di punti possibili in quanto sono solo sette i posti disponibili in finale. Nessuna seconda chance. Ogni salto conta!