NEWS

05/11/2018 11:18

COPPE DEL MONDO

Werth, Fuchs, Voutaz i vincitori di Lione

Photo FEI/Christophe Tanière

 

Si è appena concluso un weekend all’insegna dell’equitazione a 360 ° con la manifestazione di Equita Lyon che ha ospitato ben tre leg di Coppe del Mondo.

Prima ad andare in scena è stata la seconda tappa di dressage che ha visto l’esordio e la vittoria di Isabell Werth. La regina tedesca in sella a Emilio ha totalizzato una percentuale di 84.410, uno score che le ha regalato il trionfo e che ha relegato al secondo posto Patrik Kittel con l’80.980, mentre Antonia Ramel chiude il podio con 80.060.

La giornata di domenica si è aperta invece con la quarta tappa di salto ostacoli: 40 i binomi al via dieci dei quali riescono ad accedere al jump off. Lorenzo De Luca è stato il primo a imporre il tempo da battere: in sella a Ensor De Litrange il cavaliere azzurro chiude un netto in soli 37.78 secondi. Un tempo che gli permette di essere leader provvisorio fino all’entrata in campo del penultimo binomio. Martin Fuchs in sella a Clooney, reduce del terzo posto a Verona, ce la mette tutta per battere De Luca ed effettivamente ce la fa chiudendo in 37.25 secondi. Solamente Steve Guerdat, ultimo a scendere in campo, ha la chance di batterlo, ma ferma il cronometro a 37.89 secondi, tempo che gli regala la terza posizione. Una vittoria fenomenale e importantissima per Fuchs dato che lo porta a essere il leader della classifica di Western European League con 35 punti, seguito da Kevin Staut a quota 34 e Steve Guerdat con 32 punti.

Ultima battaglia nel campo francese è stata quella del driving. Prima tappa della stagione, ha visto sette partecipanti ma alla fine è stato Jérome Voutaz ad avere la meglio chiudendo il drive off in 163.52 secondi. Campioni del calibro di Koos De Ronde e Bram Chardon si sono dovuti accontentare della seconda e terza posizione. 

Le tre tappe si riuniranno ancora una volta a Stoccarda, in occasione degli Stuttgart German Masters dal 14 al 18 Novembre.

 

Maira Mohamed