NEWS

03/06/2019 14:37

COPPA DELLE NAZIONI SAN GALLO

Francia conquista la vittoria, Italia seconda

FEI/Richard Juillart

Sembra che la Francia non sia stata ben contenta di cedere il trofeo di La Baule alla Svizzera e che quindi abbia deciso di vendicarsi. Ed è andata proprio così a San Gallo dato che a risuonare sul campo gara è stata proprio la Marsigliese. Ed è solamente per mezzo secondo che non siamo riusciti ad ascoltare l’inno di Mameli. Ma procediamo per ordine.

La seconda tappa di Coppa delle Nazioni ha visto la partecipazione di 8 squadre, 4 di queste in corsa per i punti utili per la Finale. Il percorso ideato da Gerard Lachat è stato una prova di accuratezza e controllo e i due round sono stati superati da Francia, Svizzera e Italia con esattamente lo stesso numero di penalità, risultato che ha quindi portato a un barrage a tre.

A scendere in campo per primo per la Svizzera è stato Steve Guerdat su Bianca che ha portato a termine un round sì veloce, ma con una barriera a terra ha infranto il sogno di un trionfo svizzero. Poi è stato il turno della Francia con Guillame Foutrier on Valdocco de Caps che chiudono il netto in 44.09 secondi. Gli azzurri puntano su Giulia Martinengo Marquet e Elzas: una scelta azzeccatissima dato che il binomio è formidabile e porta a casa un netto sublime in 44.54 secondi. Mezzo secondo che purtroppo allontana l’Italia dalla vittoria e la relega al secondo posto.

Non male come inizio per la squadra italiana che ha debuttato proprio a San Gallo per questa stagione e visto com’è andata siamo certi che ci regalerà tante altre emozioni.

La Europe Division 1 ora tornerà tra due settimane a Sopot, mentre la prossima volta che vedremo in campo gli azzurri sarà a Falsterbo il 14 Luglio. 

 

Maira Mohamed

https://bs.serving-sys.com/serving/adServer.bs?cn=trd&mc=click&pli=28457189&PluID=0&ord=_ADTIME_

https://bs.serving-sys.com/serving/adServer.bs?cn=trd&mc=click&pli=28457189&PluID=0&ord=_ADTIME_