NEWS

13/03/2019 12:07

52 ° INDOOR BRABANT

Den Bosch pronta per un altro highlight equestre

© Indoor Brabant

Questo weekend le stelle dell’equitazione internazionale si fermeranno nella città olandese di ‘s-Hertogenbosch in occasione della 52ª edizione dell’ Indoor Brabant, kermesse equestre che ogni anno ospita il meglio del salto ostacoli e del dressage.

Il Sabato pomeriggio sarà decisivo per le stelle del dressage che si sfideranno nella 10° ed ultima tappa della FEI World Cup Western European League. I rappresentanti olandesi, giocando a casa, sono in maggioranza e sulle liste di partenza brilla ovviamente anche la combinazione vincente di Mechelen, Hans Peter Minderhoud e Glock's Dream Boy, al momento quarti nella ranking provvisoria della WEL e quindi già con un biglietto prenotato per la Finale. Presente inoltre il binomio che si è aggiudicato la tappa di Salisburgo, Benjamin Werndl con Daily Mirror mentre Daniel Bachmann Andersen, il Danese che ha siglato la tappa di apertura di Herning, ha confermato la sua presenza puntando a questo giro su Blue Hors Don Olymbrio invece che su Zack. La leader della ranking Helen Langehanenberg ballerà con il suo fidato Damsey e la difenditrice del titolo, Isabell Werth, qualificata di diritto per la Finale di Göteborg scenderà in rettangolo con Emilio.

La domenica sarà poi all’insegna del Rolex Grand Prix, una delle quattro tappe che formano il Rolex Grand Slam del Salto Ostacoli. Den Bosch fa parte della serie dal 2018 e il 17 marzo a partire dalle 15.30 i rappresentanti più competitivi della disciplina faranno tremare l’iconica Brabanthal.

Tra gli iscritti brilla il nome del mitico Marcus Ehning, che nel 2018 con Pret a Tout ha conquistato ben due vittorie del Rolex Grand Slam: a luglio si sono imposti ad Aachen e a dicembre a Ginevra. Questo fine settimana il tedesco scenderà in campo in sella ad un altro cavallo, ma le scommesse continuano ad essere fatte su di lui.

Ma attenzione! L'attuale numero uno del mondo e testimonial Rolex, Steve Guerdat, non gli renderà facile l’impresa. Durante gli scorsi mesi ha già dimostrato che lui e i suoi cavalli sono in gran forma, ma saranno anche in grado di vincere il primo Rolex Grand Prix dell'anno? Guerdat ha già vinto 3 Major e nel 2018 è arrivato quinto ad Aachen e secondo a Ginevra, e non si farà ovviamente sfuggire la possibilità di segnare la quarta vittoria.

Anche Niels Bruynseels è pronto, non solo a rappresentare il Belgio, ma soprattutto a replicare la vittoria archiviata nel 2018 nell’arena di Den Bosch.

Da non perdere di vista, inoltre, l'egiziano Sameh El Dahan il quale, dopo la sua sensazionale vittoria a Calgary lo scorso settembre ha pur sempre la possibilità di vincere il bonus di €250.000.

Top Riders, top location, 14,500 spettatori in loco e milioni in tutto il mondo si preparano ad assistere allo spettacolo indimenticabile che promettono di diventare i Dutch Masters 2019.

 

Albo d'Oro

www.thedutchmasters.com

QUI la lista dei partecipanti

 

Cosima von Klebelsberg