EUROHAFLINGER 2015

Se fino ad ora Milano è stata animata dai visitatori di Expo, ora, c’è anche un altro motivo per giungere nel capoluogo lombardo: dal 17 al 20 settembre tutti a EuroHaflinger, l’evento che, come si può evincere dal nome, raccoglierà i migliori soggetti della razza più amata da bambini... ma soprattutto e in questo caso, da cavalieri e allevatori.

I numeri sono già stellari, ma d’altronde come potrebbero non esserlo quando i protagonisti sono vere e proprie stelle?

300 esemplari provenienti non solo dall’Italia ma anche dall’Europa. I simpaticissimi cavalli arrivano infatti da Austria, Svizzera, Germania, Francia, Olanda, Repubblica Ceca, Svezia e Danimarca. Una sfida tra Paesi per eleggere i migliori, impegnati nelle discipline di salto ostacoli, dressage, completo, attacchi, reining, western pleasure, trail horse e cross country.

Nel 2012 la riunione era stata in Austria, a Stadl Paura e l’Italia se l’era cavata egregiamente con 7 ori, 6 argenti e 3 bronzi, un bel bottino secondo solo a quello dei padroni di casa. Questa volta i padroni di casa però, saremo noi, perché l’evento si svolge al pala Show Jumpers di Vermezzo. Inoltre, i nomi dell’eccellenza italiana continuano con i partners. Spinti dalla voglia di realizzare un grande progetto, ANACRAHAI, ARAL LOMBARDIA e APA MILANO E LODI hanno organizzato la manifestazione che  presenterà e mostrerà a tutti coloro che lo volessero gli Haflinger.

E quindi sfogliamo il programma: si inizia giovedi 17 con la cerimonia d’apertura, quando il grande pubblico potrà conoscere dal vivo tutte le nazioni partecipanti.

Dal venerdì si passa alla parte sportiva che raggiungerà l’apice nel weekend: le discipline coinvolte si alterneranno fino alla domenica nella Main Arena, mentre l’area esterna sarà dedicata al divertimento con Country Music e Line Dance.

La scaletta delle attività è davvero ampia e le ragioni per esserci sono chiarissime, talmente chiare da tendere al biondo: quello delle criniere di questi splendidi animali.